Archivio notizie, Entertainment, News

BONDI FERRARA: De Zardo 7, Rossi, Conti ne, Swann 22, Petrolati ne, Hall 7, Fantoni 11, Molinaro 8, Zampini 5, Mazzoleni, Mazzotti ne, Panni 25, Calò. Coach: Bonacina

POMPEA MANTOVA: Guerra ne, Vencato 5, Morse 14, Poggi 2, Raspino 13, Visconti 3, Ferrara 2, Albertini ne, Ghersetti 3, Maspero 7, Warren 13, Cucci 21. Coach: Seravalli

PREPARTITA. La Bondi Ferrara si presenta alla semifinale del Memorial Matteo Bertolazzi senza l’acciaccato Barbon (a riposo precauzionale) ma con Calò recuperato. Quintetto di partenza: Panni, Hall, De Zardo e capitan Fantoni.

CRONACA. Avvio aggressivo della Pompea Mantova che al secondo minuto di gioco si porta in vantaggio 6-0. Fantoni e Molinaro riportano a contatto il KBF (4-6); De Zardo permette al KLEB di condurre per la prima volta nel match. Negli ultimi 4’ del primo quarto botta e risposta con protagonisti Molinaro e Maspero. La prima frazione si chiude 15 a 13 per Mantova.

Ad inizio secondo quarto la Bondi prima pareggia e poi allunga con Zampini (5 punti in successione per lui) e Molinaro. Controbreak di Mantova grazie ad un ispirato Cucci (30-26 per gli Stings). Nel finale di tempo salgono in cattedra Panni e Swann (38-38 al 18’). Mantova però non molla e chiude avanti il primo tempo: 42-38 all’intervallo.

Alla ripresa del gioco Morse, Warren e Raspino permettono a Mantova di allungare (56-47) ma Panni è scatenato e con quattro triple consecutive riporta avanti la Bondi. L’1/2 di Fantoni e il gioco da 4 punti di Swann portano la Bondi sul +10. Il 2/2 del solito Cucci chiude l’emorragia per Mantova. Terzo quarto che si conclude 70-61 per la Bondi (32-19 il parziale del periodo in favore del KBF).

Nell’ultima frazione la Pompea Mantova torna prepotentemente in partita grazie ai punti di Raspino e Cucci: a 8’25 dal termine + 1 per i ragazzi di Bonacina. A questo punto si gioca sul filo dell’equilibrio e con buona intensità. Panni e Swann continuano a macinare giocate importanti, Hall con 5 punti consecutivi pare chiudere la contesa ma Cucci non ci sta e ad 1’ dalla fine i ‘nostri’ conducono nuovamente di un solo punto (82-81).

Negli ultimi 60” la Bondi cerca di controllare ma l’1/2 di Panni ai liberi permette a Mantova di giocare l’ultimo decisivo possesso dell’incontro in svantaggio di due sole lunghezze. Morse però sbaglia la conclusione da tre punti e la Bondi Ferrara vince 85-83!

Vittoria di rilievo per il KBF in un match combattuto e intenso contro un avversario importante. Domani sera i ragazzi di coach Bonacina si giocheranno, alle 20:30, la finale del Memorial Bertolazzi sempre al Palaciti di Parma contro la vincente fra Bakery Piacenza ed Eurobasket Roma.

UFFICIO STAMPA KLEB BASKET FERRARA

(photo credits Francesco Iasenza)

Share