News

Play off! Dopo il successo casalingo contro Jesi e il contemporaneo ko di Ravenna contro Bergamo, il Kleb conquista l’approdo ai play off. Grandissimo risultato dei biancazzurri, attesi domenica prossima dalla trasferta a Piacenza che sancirà la posizione in griglia play off.

Spareggio play off sia, quello contro Jesi e avvio di marca Bondi, che a metà dei primi 10’ con la tripla di capitan Cortese e non solo ha già doppiato i marchigiani (14-7), bravi con i punti di Rinaldi e due bombe del grande ex Hasbrouck a superare i biancazzurri: all’8’, dopo il controbreak di 3-12, è 17-19. Chiuso il primo parziale in parità, anche i secondi 10’ vedono la partenza sprint del Kleb: prima Rush, poi Hall, quindi Molinaro e ancora Rush, al 13’, dopo l’altro controbreak di 11-0, è 28-19 a favore dei padroni di casa. Anche Panni manda a referto canestri davvero importanti (31-20 al 15’), il tutto prima che alcuni fischi arbitrali, compreso un tecnico a coach Bonacina, penalizzino il Kleb a favore del rientro jesino, firmato soprattutto Marini. Di Green allo scadere la bomba del -5 Termoforgia: 41-36.

Sarà il fenomenale terzo parziale dell’accoppiata Rush-Cortese a consentire al Kleb di mettere le mani sul match, che allunga progressivamente sotto i colpi dei loro due leader: al 29’ è +19 (63-44). Gara chiusa? Praticamente sì, gli ultimi 10’ vedono l’uscita di Cortese al 36’ toccato durissimo alla caviglia destra e l’attesa infinita di conoscere il finale di Ravenna-Bergamo e Trieste-Udine. Risultati che in ogni caso premiano i biancazzurri che, con grande merito, vanno ai play off. Contro Jesi, alla chiusura di 40’ difensivamente super, finirà 75-58.

Bondi Ferrara-Termoforgia Jesi 75-58 (19-19, 41-36, 63-46)

Bondi: Rush 25, Drigo, Hall 16, Fantoni 6, Carella, Donadoni, Molinaro 2, Cortese 16, Panni 6, Moreno 4. All.Bonacina.

Termoforgia: Green 7, Fontecchio 10, Marini 15, Piccoli, Rinaldi12, Valentini, Massone, Montanari ne, Hasbrouck 9, Ihedioha 5. All.Cagnazzo.

Arbitri: Beneduce, Capurro e Marton. Note: spettatori 1600 circa. Fallo tecnico comminato alla panca della Bondi al 18’.

Share