News

Fine settimana di Coppa Italia a Jesi passato, domenica pomeriggio il campionato riprenderà e per il Kleb sarà terribile viaggio al Pala Verde di Villorba per affrontare la corazzata De’ Longhi Treviso, allenata dal ferrarese doc Stefano Pillastrini (ore 18, diretta Lnp Tv Pass).

 

All’andata gioì la Bondi, i trevigiani non partirono benissimo, dopo un girone sono un’autentica corazzata: nove successi nelle ultime dieci gare per i trevigiani, sei vittorie su sette match per la band di Andrea Bonacina. Domenica si affronteranno due squadre in salute, capitan Cortese e compagni salgono con la mente libera in terra trevigiana, ben consapevoli che espugnare il Pala Verde non sarà sicuramente impresa facile.

 

Ma la Ferrara di oggi ha l’obbligo di provarci, per i propri tifosi, anche domenica numerosi fuori casa, per restare nei play off. Cosa fare per vincere? Difendere, farlo duramente e per 40’, anche perché davanti al proprio pubblico Treviso è capace pure di 90 punti, così se non difendi, son dolori.

 

In casa biancazzurra è stata una settimana tranquilla: allenamenti al completo, il miglior viatico per preparare al meglio un match davvero duro, contro un roster adesso profondissimo e composto da dieci senior dieci, da Brown ad Antonutti, continuando con Swann e Musso, finendo con Imbrò, Fantinelli, Negri, Lombardi, Sabatini e Bruttini.

 

Insomma, un’autentica corazzata, che la Bondi dovrà affrontare a mente sgombra e con l’aiuto della propria gente. A Treviso, a caccia dell’impresa.

Share