CINQUINA KLEB: BATTUTA FORLI’ 87-81

FERRARA. Cinquina Bondi. Sospinto da un immenso Mike Hall (30 punti, 15 rimbalzi, 6 falli subiti, 4 recuperi, 5 assist e 51 di valutazione), il Kleb ha battuto l’Unieuro Forlì 87-81 nell’anticipo di mezzogiorno di Sportitalia.
Avvio con molte palle perse biancazzurre, così Forlì ne approfitta con Diliegro e De Laurentiis per allungare fino al 6-16 dell’8’. Ferrara c’è e in avvio della seconda frazione manda a referto il controbreak di 7-0 che la riporta a -3 (13-16 all’11’, bene Fantoni). Ancora Fallucca e De Laurentiis (13-21 al 14’), ma Moreno e Hall ci sono, così si vive di break da una parte e dall’altra: in un amen si passa dal 21-24 del 15’ al 23-33 del 17’, con Naimy mattatore per Forlì. Hall, dicevamo, mattatore straordinario del nuovo riavvicinamento Bondi e assoluto protagonista dei primi 6 punti in avvio della ripresa: one man show (41-39 al 21’). Ancora Hall, bravo pure Panni (61-56 al 29’). È questo il magic moment che il Kleb sfrutta a meraviglia, grazie a Hall (ancora e sempre lui), Panni (bomba fondamentale) e capitan Cortese, bravissimo pure in difesa ad annullare il fromboliere Jackson: al 33’ è massimo vantaggio biancazzurro, +11, 73-62. Gara chiusa? Non per Diliegro e Naimy (75-72 al 35’), sì per Hall (azione da tre punti) e Rush, autori dei canestri che chiudono definitivamente i conti a favore dei biancazzurri: al 38’ è 80-72, alla sirena 87-81.
Cinque successi consecutivi per Ferrara, sei negli ultimi sette incontri. Adesso, pausa campionato per la Coppa Italia. I biancazzurri faranno ritorno in campo a Treviso il prossimo 11 marzo.

Bondi Ferrara-Unieuro Forlì 87-81 (11-16, 35-39, 63-60)
Bondi: Rush 13, Drigo ne, Hall 30, Fantoni 13, Carella ne, Donadoni ne, Molinaro 4, Cortese 11, Panni 8, Moreno 8. All.Bonacina.
Unieuro: Diliegro 21, Castelli 11, Fallucca 9, Naimy 18, Campori, Jackson 5, Gallera ne, Bonacini ne, Severini 11, Thiam, Del Zozzo ne, De Laurentiis 6. All.Valli.
Arbitri: Masi, Bramante e Chersicla.
Note: spettatori 1341, con sparuta rappresentanza ospite. Fallo antisportivo comminato a Panni al 19’. Uscito per 5 falli: Rush.