BONDI PRONTA AL LUNCH MATCH CONTRO FORLI’

Quattro successi consecutivi del Kleb hanno fatto sì che il lunch match contro l’Unieuro Forlì di domenica a mezzogiorno (diretta Sportitalia) abbia un valore fondamentale, una finale, come coach Andrea Bonacina ha dichiarato in sede di presentazione.

Bondi-Unieuro risulterà fondamentale per entrambe le compagini: Ferrara vuole chiudere alla grandissima un mese di febbraio perfetto, restando così in corsa play off; dal canto proprio Forlì degli ex Giorgio Valli, Riccardo Castelli e Matteo Fallucca cerca punti per la conquista della matematica salvezza da raggiungere il più presto possibile, in maniera, perché no?, da poter guardare ai play off con ambizioni rinnovate.

Acciacchi, da una parte e dall’altra: in casa Bondi noie per Rush e Hall (ci saranno entrambi), dall’altra parte del campo coach Valli ha il dubbio Bonacini (pubalgia) e pure Naimy e Castelli non saranno al 100% della condizione. Forlì resta compagine pericolosa, nei primi cinque giocatori soprattutto: attenzione massima ai frombolieri Naimy e Jackson, giocatore, quest’ultimo, ben conosciuto da coach Bonacina, che teme molto pure l’ala Severini e i lunghi Castelli e Diliegro.

C’è, dalla panca, anche l’altro ex Fallucca, che all’andata mise i biancazzurri in difficoltà. In terra romagnola vinse Ferrara dopo un supplementare, così l’Unieuro cerca la rivincita, anche se fuori casa ha raccolto pochissime gioie, pur restando in gara in campi molto tosti come Treviso, Bologna e Ravenna.

Difende duro, Forlì, e lo fa per 40’, cosa che domenica dovrà fare anche il Kleb se vorrà centrare il quinto successo consecutivo. Contro giocatori come Naimy e Jackson fondamentale sarà difendere, mentre sotto le plance il terzetto Hall-Fantoni-Molinaro avrà di che battagliare contro i pari ruolo Castelli-Diliegro-De Laurentiis. Bondi-Unieuro, insomma, sarà sfida da non perdere, anche sugli spalti. Da Forlì saliranno almeno in 250.

Ferrara, che pure a Brescia contro Orzinuovi ha giocato in casa, dovrà fare valere il fattore campo, nonostante l’orario e la contemporanea sfida fra Crotone e Spal. Al “palace”, prima, durante l’intervallo e dopo la sirena si mangerà: L’Archibugio e Bondi proporranno il menù composto da lasagna al forno e bottiglietta d’acqua a 5 euro. Tutti al palazzo, per un derby tutto da gustare.