BONDI, MAGISTRALE SUCCESSO A RAVENNA

Colpaccio del Kleb che, con una prestazione da manuale, espugna il Pala De Andrè grazie alla difesa ed alla prova magistrale di Hall e Fantoni in attacco. Finirà 74-83, in terra di Romagna. Successo che vale triplo per la Bondi, adesso attesa dalla gara interna contro Udine di domenica pomeriggio.

Alla chiusura di un primo parziale dai minimi vantaggi, nel quale il Kleb riesce a mandare a referto ben sette giocatori (Hall e Fantoni su tutti, ma pure due falli per Fantoni, Cortese e Panni), in avvio della seconda frazione Rice e Masciadri provano ad allungare per i padroni di casa (23-18 al 13’, 26-21 al 14’), ma la Bondi non ci sta e con Fantoni (10 punti e 6 rimbalzi dopo 20’), Hall, Rush e Moreno si riporta avanti nel punteggio: in 3’ è di 6-12 il break a favore dei biancazzurri (29-30 al 16’), che adesso trovano con continuità maggiore la via del canestro. All’intervallo lungo l’OraSì è avanti 37-34, grazie soprattutto all’accoppiata Rice-Masciadri, autrice di 21 dei 37 punti dei romagnoli. Bravo il Kleb a restare attaccato agli avversari, controllando pure la lotta a rimbalzo.

In avvio del secondo tempo Molinaro sale in cattedra (41-40 al 23’), ancora meglio fanno Grant e Rice, che in un amen riportano Ravenna avanti 47-40 al 25’. Al 28’ Raschi insacca la bomba che ammazzerebbe sportivamente chiunque (52-43), ma non i biancazzurri, bravissimi a chiudere con Hall, Moreno e Fantoni alla grande il terzo quarto: 52-49. Così il derby fra Ravenna e Ferrara si decide negli ultimi 10’, che cominciano come meglio non potevano per la Bondi, con Fantoni e Rush sugli scudi: al 32’ è 52-54. L’OraSì non fa canestro per circa 3’, così il Kleb ne approfitta: bombissima di Hall (52-57 al 33’), canestri di capitan Cortese in post basso (55-61 al 34’). Dopo il cesto da fuori di Montano ci pensa Mike Hall a salire in cattedra, con i punti del 56-63 al 35’ e la tripla del 59-67 del 36’. Difende duro, la Bondi, brava a costringere ad errori infiniti l’OraSì. Hall e Fantoni ne approfittano per l’allungo (61-71 al 37’). Ci prova, Ravenna (68-75 al 39’), ma niente può contro questo Kleb, che trionfa per la gioia del proprio numerosissimo pubblico al seguito.

 OraSì Ravenna-Bondi Ferrara 74-83 (17-18, 37-34, 52-49)

OraSì: Montano 12, Sgorbati 2, Giachetti 6, Chiumenti 5, Raschi 3, Esposito, Masciadri 9, Cinti ne, Vitale, Rice 25, Grant 12. All.Martino.

Bondi: Mancini ne, Rush 12, Drigo ne, Hall 22, Fantoni 17, Carella ne, Donadoni 2, Molinaro 4, Cortese 9, Panni 2, Moreno 15. All.Bonacina.

Arbitri: Noce, Longobucco, Raimondo.

Note: spettatori 2300 circa, con folta e rumorosa rappresentanza ferrarese. Uscito per 5 falli: Grant al 39’.