News

Conferenza stampa di presentazione del nuovo pivot Tommaso Fantoni. Di seguito, la conferenza stampa integrale del 14 Giugno 2017 con presenti:, il DS Alessandro Pasi ed il neo-arrivato Fantoni.

  

Lo presenta alla stampa chi lo ha fortemente voluto, il Ds Pasi . “Siamo all’ennesima puntata di questo mercato estivo, per la quale ringrazio ancora il presidente Bulgarelli e tutti gli sponsor. Tommaso è un giocatore di assodato carisma e spessore, nella sua scelta ha inciso la voglia di credere nel nostro progetto rinunciando anche ad offerte economicamente migliori.”

Ed ecco la prima dichiarazione del nuovo arrivato Fantoni: “Molto felice di essere qui. Ferrara sta mettendo buone basi, io gioco per e con delle motivazioni, questo alza l’attenzione di ogni giocatore. Sono ambizioso e nei prossimi anni qui a Ferrara si vuole fare bene e da parte mia c’è la voglia di far parte di questo progetto, con un ruolo importante. Ho accettato la proposta della Bondi anche per la presenza del coach Alberto Martelossi, tecnico che ha un curriculum che parla da sé. Poi, conosco Riccardo Cortese da anni e la sua presenza in squadra è stata un’ulteriore motivazione a farmi scegliere di firmare qui, -poi confessa- Avevo altre proposte sul tavolo ma  Ferrara è stata la mia prima scelta proprio perché la società programma e questo è fondamentale, è stato fra i motivi che mi hanno spinto a venire qui: Ferrara ha obiettivi chiari e questo fa sì che i risultati possano arrivare. Detto di Cortese, che conosco da anni molto bene, sono anche molto contento di giocare assieme a Erik Rush: ottimo giocatore, che ha fatto sempre bene. L’obiettivo playoff? Diciamolo a bassa voce, ma con la programmazione e il lavoro in palestra di ogni giorno tutto verrà da sé.”

Prosegue descrivendosi- “Dal punto di vista tecnico cerco di fare dell’agonismo la mia arma principale, ho costruito il mio talento in palestra, la mia voglia di lavorare non è mai mancata, ho fame agonistica. Arrivare a Ferrara con la voglia che ho adesso, beh, mi ringiovanisce: ho voglia di fare bene in una piazza che se lo merita. Il palasport mi piace molto. I tifosi? Ben venga chi ti vuole bene, loro sono l’uomo in più in campo.”

 

-Pasi: “Presentiamo un giocatore che ha carisma e spessore assodati, la sua carriera parla da sola, presenza in A e A2, ha voglia e determinazione, crede nel nostro progetto tecnico: questo ha determinato la decisione di farlo arrivare qua. Lo consideriamo un profilo di prima fascia, un intimidatore di carisma, un giocatore d’area. Fantoni per noi sarà un architrave importante. Ci fa piacere che sia con noi e non contro di noi. Ha fatto delle rinunce per venire, sul piatto aveva sicuramente proposte economicamente più allettanti, ma ha dato valore al progetto. Abbiamo le idee chiare e la voglia di esserci è importante.”

 

I giornalisti cercano indiscrezioni ma il Ds non si sbilancia- “Per quanto riguarda il resto del roaster: Il playmaker? Con i tempi non andiamo troppo in là. L’altro americano? Dobbiamo ancora decide se sarà un play/guardia o un’ala forte, comunque sarà un giocatore abbastanza perimetrale. Come guardia – ha chiuso il dirigente del Kleb Ferrara – è sempre più forte la tentazione di schierare Cortese, anche se non sempre. Ci piace essere duttili: ecco la parola chiave che ci contraddistinguerà”.

Share

Leave a Reply